Simone Cristicchi

Simone Cristicchi nasce a Roma il 5 febbraio 1977 Debutta nel mondo della musica negli storici locali romani ‘Il Locale’ e ‘The Place’, ritrovo di diversi cantautori capitolini di nuova generazione come Max Gazzè e Niccolò Fabi, di cui aprirà poi alcuni concerti. Nel 1998 il primo riconoscimento, con il trionfo nel Concorso Nazionale Cantautori, conquistando il Premio SIAE con il brano ‘L’uomo dei bottoni’. Tenta di entrare a Sanremo già nel 2003, ma la sua canzone non supera le selezioni. Stesso destino nel 2004, con ‘Studentessa Universitaria’, che però riproporrà nel suo primo album l’anno successivo, grazie all’improvviso successo del brano ‘Vorrei cantare come Biagio’. Debutta a Sanremo nel 2006 con ‘Che bella gente’ e vincendo poi nel 2007 con ‘Ti regalerò una rosa’ (canzone vincitrice anche del premio della critica intitolato a Mia Martini). Canzone, questa, con il tema portante delle malattie mentali, approfondito grazie alla sua esperienza come volontario in un centro di igiene mentale. Esperienza che lo porterà a pubblicare un libro dal titolo, appunto, ‘Centro di igiene mentale’, e a recitare in uno dei cinque corti prodotti da Sky intitolati ‘Lettere dal manicomio’.

22/06/2019 - Teatro Antico di Taormina