de_sidere

Sergio Fiorentino

I dipinti di stelle e anima

21 giugno - 27 giugno 2019 - Fondazione Mazzullo

Le opere di Sergio Fiorentino (Catania, 1973) saranno protagoniste della mostra de_sidere, alla Fondazione Mazzullo di Taormina, dal 21 al 27 giugno 2019. Se il tema scelto per Taobuk 2019 è il desiderio, Fiorentino ha voluto interpretarlo a modo suo, giocando proprio con l’etimologia del termine stesso. La parola “desiderio”, difatti, è composta dal prefisso privativo latino “de-” e da “sīdus”, che significa, letteralmente, “stella”. Per i latini, dunque, desiderare equivaleva ad avvertire la “mancanza delle stelle” e, pertanto, esser pervasi da un sincero sentimento di ricerca appassionata. È lo stato d’animo che emerge limpido nei dipinti in mostra, ma, soprattutto, ne “Il sognatore di stelle“, opera concepita dall’artista per Taobuk, in cui fili di stelle d’oro fuoriescono dal volto incantato di un uomo, avvolgendolo ed intrappolandolo nel suo stesso desiderio.

Sergio Fiorentino è originario di Catania, studia all’Accademia di belle arti nell’ambito del design e delle arti decorative. Nel 2011 riprende a dipingere e si trasferisce a Noto, dove attualmente vive e lavora. Nelle sue tele i corpi di una bellezza classica si sfaldano, vivendo in una dimensione senza tempo e luogo

Orari: dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 22.